Menu
Mantenimento Figlio e Reddito di Cittadinanza – Trieste Prima 8.04.2020

Mantenimento Figlio e Reddito di Cittadinanza – Trieste Prima 8.04.2020


Divorziato e disoccupato a 58 anni, obbligato all’assegno di mantenimento
“Divorziato e senza lavoro a 58 anni: per il giudice deve 200 euro al mese al figlio

Il figlio ha 20 anni e ha un lavoro stagionale. L’uomo aiuta la nuova compagna in un’attività ma non viene pagato per questo. Per il giudice “nulla porta a escludere che venga retribuito”. L’avvocato difensore: “E’considerato normale che una donna aiuti il compagno senza essere pagata, non così per gli uomini. Pesano gli stereotipi di genere?”

Dovrà pagare un assegno di mantenimento al figlio, che ha 20 anni e un lavoro stagionale: è la storia di un uomo di 58 anni senza un lavoro, che dopo la sentenza del giudice in sede di divorzio dovrà pagare al figlio con un contributo di 200 euro mensili, oltre a metà delle spese straordinarie. Apparentemente un caso come tanti altri ma che solleva una serie di interrogativi sugli stereotipi di genere e il loro eventuale peso in sede di giudizio.“

Leggi intero articolo su Trieste Prima

Share