Menu
Separazione

Lo Studio Legale de’Manzano, con sede a Trieste, opera in ambito di separazione coniugale, sia consensuale, sia giudiziale, non solo a Trieste ma in tutta Italia, garantendo la presenza personale alle udienze di comparizione delle parti. E’ necessario, prima di iniziare una separazione, valutare i diversi aspetti a cui la procedura di separazione stessa può portare: aspetti economici, assegnazione della casa coniugale, aspetti affettivi, aspetti inerenti al collocamento dei figli e al diritto di visita agli stessi. Lo Studio legale Trieste dell’Avvocato de’Manzano nella separazione valuta la situazione con il cliente e decide la linea processuale da adottare. Lo Studio legale Avvocato de’Manzano a Trieste, d’intesa con le esigenze del cliente, avvia una fase di trattative e ciò prima di iniziare la procedura di separazione al fine di trovare, ove possibile, una soluzione consensuale alla vertenza di separazione. Nei casi in cui la separazione sia addebitabile a uno dei due coniugi, lo Studio Legale de’Manzano a Trieste valuta l’opportunità di svolgere indagini accurate al fine di provare l’addebito della separazione stessa. Con la separazione personale coniugale non viene meno lo status di coniuge; vengono meno solo alcuni degli obblighi tipici del matrimonio quali l’obbligo della convivenza, di fedeltà e si scioglie la comunione dei beni, se prescelta dai coniugi; permangono gli obblighi di eventuale mantenimento del coniuge, di reciproco rispetto e di educazione della prole. La tutela offerata dallo Studio legale de’Manzano a Trieste, sempre in sede di separazione, si estende a richiedere con urgenza un ordine di allontanamento giudiziale del coniuge – o convivente – violento e/o abusante e a porre in sicurezza il nucleo, in sinergia con le strutture di protezione competenti nel territorio. Lo Studio legale Avvocato de’Manzano a Trieste per ottenere un provvedimento parimenti vincolante a quello di separazione, ma con abbreviazione dei tempi rispetto a quelli giudiziali, potrà avviare la procedura semplificata di separazione e di divorzio e di modifica delle condizioni di separazione e divorzio, procedura che permette appunto alle parti una soluzione alternativa alla procedura classica. In base alla nuova normativa è possibile procedere al divorzio dopo sei mesi o dopo un anno dall’intervenuta separazione, qualora la separazione sia stata rispettivamente consensuale o giudiziale. Nel caso di unione civile non è prevista la separazione ma si procede direttamente al divorzio.