Menu
Assistenza economica alla famiglia

Qualora venga disposto il pagamento di un assegno mensile a favore del coniuge o dei figli, il mancato pagamento dello stesso comporta spesso conseguenze di rilevanza anche penalistica.

Qualora l’assegno sia divenuto troppo onoroso in base alle reali capacità dell’obbligato, è necessario chiedere giudizialmente una revisione dei precedenti accordi e una riduzione dello stesso e ciò a tutela dello stesso obbligato.

In presenza di figli frequentemente capita che il genitore obbligato non adempia, neppure in via coattiva: in tal caso lo Studio offre consulenza al fine di valutare la percorribilità di una richiesta di alimenti ad altri membri della famiglia a tutela del minore, qualora il genitore-creditore non abbia mezzi adeguati per mantenere il minore.

Qualora un qualsiasi membro della famiglia si trovi in condizioni di indigenza lo Studio valuta la possibilità di chiedere, così come prevede la legge, un assegno alimentare periodico ai familiari prossimi.

Assistenza economica alla famiglia - assegno alimentare - richiesta alimenti - studio legale de'Manzano con sede a Trieste